Alluce valgo, danni anche alla “testa” “Meglio non rinviare la soluzione”

Articolo pubblicato su Repubblica Salute

L’alluce valgo fa soffrire l’articolazione del primo dito. E questo è un fatto acclarato. L’alluce valgo rovina l’appoggio del piede, e anche questo effetto è ben conosciuto. L’alluce valgo penalizza la postura, a anche questa condizione si può facilmente immaginare. È stato necessario, tuttavia, uno studio scientifico australiano, per stabilire una correlazione precisa tra grado di severità dell’alluce valgo e disagio psicologico. In conclusione, sono giunti i ricercatori, maggiore risulta la gravità della deviazione dell’alluce e maggiore è il tempo di insorgenza del difetto, più penalizzata sarà l’esistenza nel suo insieme. Esistenza, che comprende tutti i dolori direttamente o indirettamente scatenati dalla deformità del primo dito, e tutte le conseguenze sul piano psicologico e comportamentale. Comprese pesanti ripercussioni sul piano lavorativo, familiare e sportivo. Meglio operare subito, concludono i ricercatori dello studio australiano, non è certamente un intervento salva vita, ma quantomeno salva la qualità della vita.

Leggi l’articolo su Repubblica Salute

Alluce valgo, danni anche alla “testa” “Meglio non rinviare la soluzione” was last modified: dicembre 5th, 2014 by Fabio Lodispoto