Video tecnica personale

Ho iniziato a correggere l’alluce valgo con la tecnica di Austin più 20 anni fa, nel 92′. Poi le tecniche le ho imparate e applicate un po’ tutte nel corso degli anni, mano a mano che venivano sviluppate e presentate a corsi e congressi.

Prima la Bosch ( quella del filo di metallo che blocca il dito per un mese), poi la Scarf ( quella con due viti), poi quelle che utilizzano placca e viti e infine una decina di anno fa ho utilizzato la percutanea ( quella che viene spacciata per chirurgia laser) per correggere l’alluce valgo.

Infine, queste tecniche le ho abbandonate tutte, ma di tutte ho preso un po’ e ho sviluppato la mia tecnica personale: la Austin long arm.

Minimamente invasiva e conservativa ( non si sega e asporta via nulla dallarticolazione), permette di correggere anche gli alluci affetti da deviazioni molto severe ed è esente da recidive.

Video tecnica personale was last modified: gennaio 8th, 2014 by Fabio Lodispoto